Mini guida sulla pulizia della reflex e del sensore

kit-pulizia_articolo
Foto dopo foto, e soprattutto a ogni cambio di obiettivo, si espongono la propria macchina fotografica e il sensore alla polvere. Pulirla non è un’operazione difficile e se fatta bene non si rischia di danneggiarla.

Cosa occorre?
– pompetta
– panno microfibra
– pennellino

Pulizia del corpo macchina
Per pulire il copro macchina è sufficiente inumidire leggermente un panno di microfibra con acqua e passarlo sulla reflex. Attenzione: non utilizzare nessun tipo di detergente, sapone o alcol, potrebbe danneggiare e rovinare il materiale.
Anche il display dev’essere pulito con il panno in microfibra lievemente inumidito, avendo prima l’accortezza di soffiare via eventuali granelli di polvere con la pompette per evitare che possano graffiarlo passandoci sopra il panno.
Per pulire il mirino, è necessario smontare l’oculare di gomma (controllare nel manuale di istruzioni per la corretta procedura di smontaggio) e utilizzare la pompetta per pulire attorno e nel mirino. Successivamente utilizzare il panno in microfibra.

Pulizia del sensore
La pulizia del sensore è necessaria soprattutto quando nelle foto scattate iniziano ad apparire elementi di disturbo. Puntini, fili, etc.. è facile accorgersene e la loro presenza è assai fastidiosa.
Ma come controllare se il sensore è sporco?
E’ presto detto. Basta scattare una fotografia a una superficie bianca uniforme, utilizzando una focale sui 50mm. Settiamo sulla fotocamera l’ISO più basso possibile (cosi da non avere ulteriori elementi di rumore) e impostiamo un diaframma molto chiuso.  Fotocamera in modalità MF (manual focus) e focheggiamo all’infinito (∞). Adesso scattiamo da qualche decina di centimetri di distanza. Se nella foto ci sono “oggetti” la pulizia è necessaria!

La maggior parte delle fotocamere hanno un sistema di puliza del sensore interno a ultrasuoni, prima di procedere manualmente è consigliato utilizzare questa funzione.

Una volta smontato l’obiettivo, abbiamo accesso al mirror box con al suo interno lo specchio e il sensore. La pulizia di queste parti va fatto soffiando con la pompetta all’interno facendo attenzione a tenerla a distanza per evitare di toccarle.
Per accedere al sensore invece è necessario sollevare lo specchio; questa procedura la si comanda dal menu della macchina, alla voce “pulizia sensore” -> “pulizia manuale“. La macchina chiuderà lo specchio lasciando in bella vista il sensore.
Attenzione: questa operazione dev’essere fatta con batteria completamente carica e in un ambiente comodo.
Tenere la reflex verso il basso e soffiare con la pompetta all’interno del corpo macchina stando attenti a non toccare il sensore e lo specchio con la pompetta.

Quasta procedura vi aiuterà a togliere eventuali pulviscoli, ma se persistono vi consigliamo di affidarvi a un centro specializzato per una pulizia accurata e in tutta sicurezza.

In commercio si trovano dei kit pulizia che vi saranno utili per puliri la macchina ma anche gli obiettivi. Generalmente sono infatti inclusi un liquido e dei fogli di carta specifica per la pulizia delle lenti.

Ecco alcuni kit:

Neewer 6-IN-1 Kit Professionale di Pulizia per Fotocamere DSLR e Componenti Elettronici Sensibili. Inclusi: Penna di pulizia dell’obiettivo + Spazzolino + Soffiatore + 50 fogli di Carta Ottica + Bottiglia VUOTA a Spruzzo + Stoffa di Pulizia in Microfibra
Carl Zeiss – Kit per la pulizia delle lenti
9in1 Kit di pulizia – Cleaning Kit professionale per fotocamere DSLR. Include: ROGGE DUO-Clean – All Natural Lenscleaner – 250ml + Pennello per pulizia obiettivi + Pennello per pulizia lenti + Soffietto + 3x Panno di pulizia in microfibra + 50x fogli – carta di pulizia delle lenti + Vileda panno di pulizia in microfibra 38 x 38cm
Hama Optic Dry Set Pulizia Foto, Multicolore
Kit Professionale per Pulizia Fotocamere DSLR comprende 1 Penna per Pulizia Obiettivi a Doppia Punta / 1 Bottiglia Vuota Spray Riutilizzabile / 1 Libretto da 50 Fogli in Tessuto per Pulizia Obiettivi / 1 Pennello per Obiettivi / 1 Pompetta ad Aria / 5 Panni per pulire in microfibra (senza liquido)